Le 5 migliori pizzerie d’Italia

Dove si mangiano le migliori pizze d'Italia? Il Gambero Rosso ha stilato una guida: ecco le 5 migliori pizzerie d'Italia

Le 5 migliori pizzerie d’Italia

La pizza è da sempre uno dei piatti più gustosi e adatti per ogni esigenza. La sua internazionalizzazione l’ha resa popolare in tutto il mondo, ma c’è poco da fare: mangiare nel nostro Paese è un’altra cosa!
Vista la grande varietà di pizzerie, però, è difficile dire quale sia la più buona.
Abbiamo quindi stilato le cinque migliori pizzerie d’Italia in base ai “tre Spicchi” consegnati dal “Gambero Rosso”.

DAL GUAPPO (MOIANO)
Qui si può mangiare la migliore pizza Gluten Free. Vista il costante aumento di persone intolleranti al glutine, questo è un settore in costante sviluppo. Nessuno, però, riesce a battere Marco Amoriello. Il suo impasto di farina di riso, mais e patate a cui unisce lievito di birra fresco e qualche addensante naturale, talvolta l’uovo, talvolta il latte è imbattibile.

GIGI PIPA (ESTE)
Alberto Morello è il miglior pizzaiolo emergente. Ha portato  in voga una pizza gourmet tutta giocata sullo studio, di impasti, farine e lunghe lievitazioni e che ha oggi una doppia linea: biga e lievito di birra per le tradizionali, lievito madre per le pizze a degustazione.

QBIO (FORLI’)
Qui si può gustare una delle pizze dell’anno secondo il “Gambero Rosso”. Parliamo della Moroseta, una pizza con con porcini, tartare di Mora Romagnola, pecorino e spuma di uova. La realizzazione è stata messa in atto da una coppia di pizzaioli,  Ivan Signoretti di Rimini e Jonathan Trombini di Faenza. La bontà è certificata.

LA SORGENTE (GUARDIAGRELE)
In provincia di Chieti c’è un’altra pizza dell’anno.Provocazione è fatta con un un impasto a base di farina semintegrale con bufala affumicata, cipolla rossa di Tropea marinata, mandorle amare, miele di arancio e finocchietto selvatico. Arcangelo Zulli riesce a portare l’Abruzzo tra i top delle pizzerie in Italia.

PEPE IN GRANO (CAIAZZO)
Un’altra pizza dell’anno è in provincia di Caserta. Il pizzaiolo Franco Pepe è uno dei più innovativi nel settore. La sua Margherita sbagliata (infornata solo con mozzarella, con aggiunta, dopo la cottura, di salsa di pomodoro riccio e riduzione di basilico) è la nuova tendenza. Pepe è famoso anche per aver sdoganato l’utilizzo del forno elettrico.

Leave a Reply

Your email address will not be published.