Drenax forte: controindicazioni e informazioni utili

Drenax forte: controindicazioni e informazioni utili

Drenax forte: fa perdere peso?

La ritenzione idrica è un problema molto diffuso che colpisce in maggior modo la popolazione femminile. Questo termine sta ad indicare la tendenza di un organismo di trattenere i liquidi soprattutto nella zona addome, glutei e cosce. Le cause alla base di questo problema possono essere patologie e disfunzioni renali o cardiache ma molto spesso invece è dovuto ad uno stile di vita sbagliato (uso eccessivo di sale, vita sedentaria, sovrappeso e idratazione insufficiente). L’acqua che si accumula in eccesso nel corpo umano non causa solo dei problemi dal punto di vista estetico ma potrebbe portare anche alla compressione dei vasi sanguigni e alla possibile formazione di edema. Grazie a degli accorgimenti e alla correzione delle abitudini poco salutari si può però curare questo problema o perlomeno ridurlo notevolmente.

Drenax forte è un integratore alimentare 100% naturale che aiuta a combattere la ritenzione idrica ed eliminare i liquidi in eccesso. Con l’assunzione giornaliera di questo prodotto si favorisce la scomparsa di questo problema e lo aiuta a prevenire. La perdita di peso sarà sicuramente favorita e accelerata dal processo di eliminazione dei liquidi superflui.

Come la maggior parte dei medicinali o integratori anche Drenax forte controindicazioni, che elencheremo alla fine dell’articolo.

Drenax forte: meglio sciroppo o compresse?

Drenax forte è presente in commercio sotto tre diverse formulazioni:

  • Flacone da 250 Ml in diversi gusti: melograno, uva, bacche di goji, ananas etc.;
  • Bustine da diluire in confezione da 10 Ml nei gusti uva e mirtillo;
  • Compresse in confezioni da 60 sempre al gusto uva e mirtillo.

Nella formulazione di questi prodotti sono presenti principi attivi ed estratti vegetali normalmente presenti in delle piante famose per le loro proprietà curative. Tra questi vi sono:

-mirtillo: pianta con delle capacità antiossidanti, vasodilatatorie ed antinfiammatorie. Inoltre le bacche sono ricche di vitamine A e C che donano elasticità ai vasi sanguigni;

-betulla: le sue foglie sono note per le proprie azione diuretiche e depurative;

-estratto di tè verde: fonte di teina utile ad aumentare la frequenza cardiaca;

-curcuma: antitumorale e antinfiammatoria;

-centella asiatica: consente una corretta circolazione e previene l’edema sottocutaneo.

I dosaggi e la posologia dei Drenax forte varia a seconda della formulazione che si sceglie di utilizzare. Optando per il flacone si dovranno assumere 30 Ml di soluzione sciolti in un litro d’acqua da bere durante la giornata e preferibilmente lontano dai pasti. Per quanto riguarda le compresse se ne assumono due: una a metà mattina e una nel pomeriggio. Infine la dose di Drenax forte in bustine è di una bustina al giorno.

L’effetto promesso dal farmaco non dovrebbe variare a seconda della formulazione, infatti non si può dire che le bustine siano meglio delle compresse: sta al consumatore scegliere il metodo che preferisce.

Drenax forte: controindicazioni

Prima di iniziare ad assumerlo è sempre consigliabile controllare le Drenax forte controindicazioni.

Infatti tra le Drenax forte controindicazioni troviamo:

-non usarlo durante la gravidanza o allattamento;

Leave a Reply

Your email address will not be published.