Arredamento vintage: il passato che non passa di moda

Arredamento vintage: il passato che non passa di moda

Arredamento vintage: basta anche un solo dettaglio

Che sia il fascino di un passato non vissuto, la nostalgia di epoche lontane o la bellezza dell’originalità, il
vintage è in voga da ormai molti anni sia che si parli di arredamento che di abbigliamento. Possiamo definire
vintage un oggetto che ha più di venti anni o che in qualche modo riesce a rievocare lo stile di qui periodi
ormai andati. Lo stile è semplice, lineare e cura con particolare attenzione i dettagli.
Oggi più che mai è sempre più facile reperire capi e oggetti unici. Di fatti i negozi vintage spopolano nella
maggior parte delle città e quando non si può compare direttamente nei negozi è sempre possibile fare
affidamento sul Web.
Se si vuole arredare la propria casa con uno stile un po’ retrò non c’è bisogno di preoccuparsi perché molto
spesso sono i piccoli dettagli a dare quel tocco vintage all’ambiente: un telefono a disco antico, una sedia
particolare o una radio d’epoca.
Per quanto riguarda l’arredamento vintage c’è una vasta scelta sia in fatto di prezzi che di qualità. Ormai
molte tra le più famose catene di negozi di arredamento propongono le loro alternative.
Ovviamente sta al cliente scegliere se optare per dei pezzi originali risalenti davvero al passato oppure
prediligere delle versioni nuove che semplicemente si ispirano al vecchio.

Arredamento vintage usato

In quasi tutte le città e i paesini d’Italia c’è almeno una volta al mese il mercato dell’usato o
dell’antiquariato. Questa è un’ottima opportunità per accaparrarsi pezzi d’arredamento vintage unici e
molto spesso anche a buon prezzo. Ovviamente stiamo parlando di soggetti usati ma che il più delle volte
sono in ottime condizioni e con segni d’usura quasi impercettibili.
Nei mercatini delle pulci è possibile fare veri e propri affari grazie anche alla vasta scelta che offrono alla
clientela. Oltre a pezzi di antiquariato vintage (mobilio, accessori per la casa e tanto altro) vi sono anche
oggetti di diversi stili per tutti i gusti.
Oltre ai mercati è possibile reperire arredamento usato anche nelle fiere, nei negozi veri e propri oppure
anche online.

Arredamento vintage online

Quando non si ha la possibilità o l’occasione di fare una passeggiata tra le bancarelle dei mercatini o di
andare in negozio non bisogna disperare! È facilissimo e anche divertente cercare ciò di cui si ha bisogno
direttamente da casa propria. Le applicazioni per cellulari e i siti web di compra-vendita sono oramai
infinite.
Usato o nuovo: su internet si trova tutto quello che si ha in mente. Ci si può affidare ai siti web delle
maggiori compagnie e dei famosi mobilifici oppure comprare direttamente dai privati venditori.
Per avere l’arredamento vintage dei propri sogni basta fare delle ricerche e confrontare tra di loro i vari
articoli.
Ovviamente internet non è il posto giusto solamente per acquistare ma anche per vendere!
Se si ha bisogno di fare spazio nella cantina di casa, in soffitta o a casa dei propri nonni e si pensa che i
propri oggetti abbiano un potenziare l’unica cosa di cui si ha bisogno è una connessione alla rete.
Dopo aver creato un profilo basta caricare delle foto dei vostri pezzi d’epoca e il gioco è fatto: si spera di
avere più visite possibili e si accorda prezzo e spedizione con l’ipotetico acquirente. Per rendere più visibile
​l’annuncio è consigliabile fare delle foto più o meno professionali, perché solitamente vengono poste in
primo piano sul sito o sull’app che si sta utilizzando.

Leave a Reply

Your email address will not be published.