Discoteche a Riccione: queste le più famose

Discoteche a Riccione: queste le più famose

Quando si parla della Romagna, si inquadra una località che, da sempre, domina le scelte degli italiani in vacanza, grazie ad aspetti come la qualità dei servizi e lo spirito di accoglienza dei suoi abitanti.

I numeri che caratterizzano il turismo in questa zona non conoscono crisi. A dimostrazione di ciò, è possibile chiamare in causa le cifre positive successive all’alluvione dello scorso anno, tragedia naturale tra le più gravi degli ultimi anni.

Le località imprescindibili quando si parla di turismo in Riviera Romagnola sono diverse.

Riccione, una delle mete più ambite della Riviera Romagnola, è famosa non solo per le sue lunghe spiagge ma soprattutto per la sua vibrante vita notturna.

Non a caso, tutte le estati le sue numerose discoteche attirano migliaia di giovani che, dopo il classico iter di selezione, timbri e braccialetti di silicone come questi all’ingresso, non vedono l’ora di scatenarsi in pista e ballare tutta la notte tra luci spettacolari e la musica dei DJ più noti della scena internazionale.

Parlare delle discoteche di Riccione vuol dire aprire un capitolo all’insegna della spensieratezza e dell’ampia gamma di scelta per divertirsi. Vediamo, nelle prossime righe, alcune dei nomi imprescindibili.

Peter Pan Club

Questa discoteca, tra le più celebri di Riccione, si trova nel cuore pulsante della città. Tra i motivi del successo di questo locale è possibile chiamare in causa la sua posizione, rinomata per la bellezza del panorama.

Un altro aspetto positivo è la raggiungibilità. Il Peter Pan, infatti, si trova poco lontano dal casello della A14.

Villa delle Rose

Rimaniamo nella zona di Misano Monte per parlare di Villa delle Rose, una discoteca che, da sola, simboleggia la movida romagnola. Il motivo? La monumentale piramide di vetro che caratterizza lo scenario della pista, vera e propria opera architettonica che rende il contesto ancora più suggestivo.

Con oltre 30 anni di storia alle spalle – la fondazione di Villa delle Rose, frutto dell’iniziativa imprenditoriale della famiglia Buffagni, risale al 1992, a seguito della riqualificazione di una vecchia villa – questa discoteca è famosa e apprezzata anche per l’atmosfera caratterizzata da una felice fusione tra la natura e la struttura del locale.

Cocoricò

Le discoteche di Riccione sono un florilegio di divertimento e di storia dell’imprenditoria romagnola, che anima uno scenario economico tra i più vivi in Italia.

Tra i locali che animano le città, è possibile chiamare in causa anche il Cocoricò.

Discoteca iconica particolarmente apprezzata per la proposta musicale all’insegna dell’eclettismo, ospita, nel corso della stagione, DJ di fama internazionale e spazia tra diversi generi, dalla house alla techno, senza trascurare frontiere sperimentali.

A rendere famoso il Cocoricò ci ha pensato anche il suo logo. Ideato dal performer Marco Mussoni, è particolare per via del richiamo a ben cinque alfabeti differenti, tra cui l’aramaico.

Questo simbolo fa riferimento a una vera e propria frase che incarna fortemente il concetto di libertà. Si può infatti tradurre in italiano con l’espressione “Vivi come vuoi”.

Il logo del Cocoricò è interessante e suggestivo anche per il richiamo a simboli di femminilità.

Baia Imperiale

Con questa discoteca, ci allontaniamo un po’ dal centro urbano di Riccione verso una località vicina, ossia Gabicce.

Tra i motivi della fama di questa discoteca è possibile citare innanzitutto la sua capienza: il locale, infatti, può ospitare fino a 15.000 persone. Le piste da ballo disponibili sono quattro e la proposta musicale spazia su diversi generi, dalla classica house fino alla techno, al latino e all’hip hop.

Nonostante non si trovi a Riccione e a Rimini, due località di punta, da sempre, per il turismo nella Riviera Romagnola, offre un efficiente servizio di navetta che rende semplici gli spostamenti durante la stagione estiva e non solo.

Leave a Reply

Your email address will not be published.